fbpx
FA CHE IL CIBO SIA LA TUA MEDICINA E CHE LA MEDICINA SIA IL TUO CIBO”

Date

L’uomo al centro
Il vero medico è quello che ognuno ha dentro di sé : “il potere di auto guarigione “.

Noi medici abbiamo successo quando diamo a quel potere la possibilità di fare il suo lavoro”
Dott . Albert Schweitzer


Non tanto tempo fa quando il medico veniva chiamato, si aveva

la sensazione che arrivasse un caro amico che condivideva con noi gioie e dolori,

visitare il malato a casa, fatto ormai inusuale ,era la cosa più importante .

Sembrava avere tempo per tutti, si sedeva, accettava qualcosa da bere scambiava
chiacchiere sulla vita quotidiana si informava su come stavano gli altri componenti

della famiglia, soprattutto infondeva quiete e stabilità e

dava consigli sull’alimentazione come capo saldo della terapia .
Il presente, questo momento così importante da vivere!


Chiunque lavori con gli altri , per quanto pressanti siano i suoi impegni,

deve lavorare assolutamente sulla presenza mentale di adesso.
Thich Nhat Hanh asserisce ” solo il presente è vita e contiene l’eternità,

quindi ci esorta a trovare gioia e pace nel presente

altrimenti il futuro ci sfuggirà tra le dita, e ancora ricorda ”

c’è un unico momento importante questo,

la persona più importante è quella con cui siamo ora,

quella che ci sta di fronte ” figuriamoci se è un nostro paziente che ci ha
interpellati per un suo squilibrio o disagio..

perché si la malattia va interpretata proprio così una disarmonia e disagio .

IPPOCRATE RECITAVA

“FA CHE IL CIBO SIA LA TUA MEDICINA E CHE LA MEDICINA SIA IL TUO CIBO”

Il cibo oltre che piacere e socializzazione è nutrimento e cura, una dieta può diventare depurativa, disintossicante, dimagrante, tonificante o tutte queste cose insieme.
Risvegliarsi al potere del cibo e al potere che ognuno di noi ogni giorno ha di curare o fare
ammalare il nostro organismo, è molto importante.
Troppe volte non consideriamo alcuni sintomi che all’inizio possono essere sfumati ma che sono
sintomatici di intossicazione per esempio la stanchezza,

la malinconia, il gonfiore addominale, irritabilità mancanza di concentrazione,

arrivando poi al sovrappeso all’obesità ,colesterolo, diabete.
Tutte queste sono manifestazioni di una dieta non appropriata

in quel momento, per il nostro stile di vita, o per la nostra età.

Il nostro organismo ha bisogno di avere una dieta specifica per stare al meglio,

in equilibrio psicofisico, in particolare gli organi come reni fegato

e intestino sono i primi ad avere bisogno di depurarsi, ed esistono tantissimi consigli

alimentari per età e patologie.


L’UOMO MODERNO tratta il suo corpo in maniera uguale durante tutte le stagioni,

spesso ha la stessa dieta durante tutto l’anno.


L’alternarsi delle stagioni ha il suo scopo fondamentale per tutti i nostri organi interni,

se al cambiamento esterno della natura armonizziamo il cambiamento

psicofisico del nostro organismo attingendo al nutrimento che madre natura

può darci in ogni stagione, sicuramente faremo un buon servizio al nostro corpo e una buona prevenzione .

REGOLE DEI BIORITMI STAGIONALI:

PRIMAVERA: Risveglio della vita

Consumare cibi dal sapore dolce facilmente digeribili e
carboidrati tipo: riso cereali pasta pomodori pesce.


ESTATE: Apice dell’energia vitale.

Consentiti cibi piccanti poca carne evitare quella rossa
sconsigliati cibi freddi perché danneggiano il cuore verdure e frutta a volontà pesce e carne bianca


AUTUNNO: preparazione dell’organismo ad affrontare i rigori invernali.

Consumare i cibi aspri o
asprigni insalata con aceto preferibilmente di mele,

agrumi kiwi sconsigliati i cibi troppo speziati
tipo peperoncino o molto saporiti importante depurare in autunno l’organismo.


INVERNO: integrare legumi zuppe ,proteine tipo pesce Dolci il meno possibile , l’inverno
richiede una dieta più proteica e ristrutturante,

cibi scaldanti cotture più lunghe verdure stufate cotte al vapore.

Ristabilire o mantenere l’armonia del corpo in medicina

significa riattivare il sistema di autoguarigione ed ogni essere umano

ne è capace perché una sana alimentazione rafforza il sistema
immunitario e rilassa il sistema nervoso centrale e periferico.

Dott. Livi Letizia.

More
articles